L'Associazione, nata nel 1999 nello studio dell'allora Sindaco di Genova, ha lo scopo di promuovere e sostenere le iniziative di divulgazione e le attività di studio intorno alla figura di Niccolò Paganini. Alla sua città il massimo violinista di tutti i tempi ha voluto lasciare perpetuamente, per lascito testamentario, il proprio violino, il Guarneri del Gesù del 1743 soprannominato "Cannone" per la straordinaria potenza di suono. Gli Amici di Paganini organizzano concerti dedicati a musiche e tematiche paganiniane, conferenze, convegni, incontri nelle scuole, visite guidate, pubblicazioni, viaggi in luoghi legati alla vita di Paganini.


17 gennaio 2020, ore 17 - Paganini in Cina: diario di viaggio

Con l'avvio del nuovo anno gli Amici di Paganini riprendono la loro attività. Il 2020 sarà ricco di iniziative per i soci e per i simpatizzanti. Il primo appuntamento è fissato per venerdì 17 gennaio alle ore 17 nella sala Barabino del Teatro della Gioventù. Sarà l'occasione per condividere innanzitutto le emozioni della recente trasferta a Pechino, dove Paganini è stato protagonista di un intensissimo Festival organizzato dal Conservatorio della capitale cinese in collaborazione con la nostra Associazione.

Enrico Volpato e Michele Trenti offriranno un resoconto del viaggio e alle parole si accompagneranno alcune proiezioni relative ai concerti tenuti nella splendida sala del Conservatorio cinese.

Durante l'incontro verrà anche illustrato il calendario dei successivi appuntamenti riservati ai Soci e previsti presso il Teatro della Gioventù.